Tikal

60-90 MINUTI

2-4 GIOCATORI

10+ ANNI

Uomini! Non rallentate! La gloria e i tesori sono davanti a noi!

Tikal è un gioco che, a più di 20 anni dalla sua uscita, mantiene un fascino e una giocabilità invidiabili. Voi impersonerete gli esploratori che per primi, con i loro uomini, le loro tende e i loro cappelli da esploratori, si sono fatti strada nelle intricate foreste del centro America alla scoperta dei tesori dei Maya. Il gioco è fluido e avvincente oltre che visivamente molto ricco (vedere le piramidi che si ergono sul tabellone è appagante). Può essere giocato con leggerezza (le regole non sono troppo complicate) oppure applicando strategie sempre più fini che vi porteranno a competere con gli altri giocatori con entusiasmo crescente. Il gioco sviluppa molto bene capacità di ottimizzazione risorse (materiali, umane e di tempo) e vi spinge a cercare soluzioni ingegnose per portare a casa più punti possibile o per evitare che lo facciano gli altri. E se il gruppo è affiatato vi darete del filo da torcere, fidatevi! Il tempo viene scandito dalla nascita di nuovi vulcani che costringeranno tutti gli esploratori ad un turno di pausa per correre ad accaparrarsi più templi e tesori possibile. Ottimo per una serata in famiglia o allargato agli ospiti perché le regole si spiegano in poco tempo e la partita richiede un’oretta circa. Beh? Il campo base l’abbiamo piantato noi, voi avete affilato il machete?

Articoli per te

PROVA

Articolo di prova per newsletter

Ragazzi fuori dallo schermo

Ragazzi fuori dallo schermo è un progetto rivolto agli adolescenti proposto da Famiglia Ludica, come associazione di volontariato, in collaborazione con Gabriele...

Clementoni ha creato il nuovo Cluedo e non ci dice niente??

Abbiamo di recente acquistato e giocato “La casa de Papel – Behind the Mask” di Clementoni, ispirato alla serie di successo che...

Fare gruppo a scuola col gioco da tavolo

Abbiamo da poco concluso un ciclo di tre sabati in cui abbiamo fatto giocare con giochi da tavolo tutte le classi della...

L’inclusione entra in aula nel distretto scolastico di Correggio

Negli ultimi tempi abbiamo lavorato veramente tanto “sul campo”. Siamo in una fase di cambiamento in cui produciamo meno contenuti comunicativi...

Altri articoli interessanti per te...