Cos’è Famiglia Ludica

Oggi rispondiamo ad una domanda:

C’ERA BISOGNO DI FAMIGLIA LUDICA?      

Secondo noi si, ovviamente. Ma la cosa interessante come in tutte le storie è il perché. Dopo esserci infiltrati sotto copertura da anni nel mondo delle famiglie, troppo spesso considerato poco affine al mondo giochi da tavolo e giochi di ruolo, abbiamo tratto delle conclusioni interessanti. Attenzione perché stiamo per rivelare qui una realtà scomoda e sconosciuta ai più:

LE FAMIGLIE SONO IN REALTA’ PICCOLE COMUNITA’ DI RAGAZZINI DOVE I PIU’ PICCOLI PERDONANO GLI ALTRI PER ESSERE TROPPO CRESCIUTI

Alla luce di questa scoperta sconvolgente che ribalta lo scibile umano da Darwin fino ai giorni nostri possiamo quindi tornare un attimo più seri per dire che il gioco (prima da tavolo o GDT poi in un secondo momento di ruolo o GDR) può essere in realtà strettamente legato al concetto di famiglia. Ne siamo fermamente convinti dopo averlo provato di persona.  Spesso anzi può risolvere piccoli conflitti interni che naturalmente si creano in casa e può dare un valido aiuto a ragionare in modo diverso e creativo. Ma non solo. Può rinsaldare i legami tra i nostri figli che sono spesso troppo distanti tra di loro anche se fisicamente vicini. E tutto questo regalando sempre ore felici spesso con emozioni forti e positive e la possibilità di conoscere persone. Il gioco di ruolo, inoltre, grazie alla possibilità di farci interpretare persone o esseri molto diversi e lontani da noi, può toglierci timidezza nell’esprimerci con gli altri e far uscire lati sopiti del nostro carattere o attenuare atteggiamenti troppo “vivaci”.

Ecco. Per tutti questi motivi secondo noi serve Famiglia Ludica.

Perché molte famiglie non hanno un vero canale attraverso il quale avvicinarsi a questo mondo. Un canale che non sia per addetti ai lavori o appassionati navigati in un mondo ludico ormai vastissimo. Perché è vero che monopoly e risiko sono le fondamenta, ma ormai c’è stato costruito sopra un grattacielo con un parco divertimenti ad ogni piano. E meritano tutti di farci un giro almeno una volta. Un canale che parli un linguaggio semplice, che metta in risalto quali possono essere le potenzialità di un gioco per una famiglia o per un figlio che vuole qualcosa di diverso e stimolante da fare con gli amici. Ma presto speriamo che possa essere anche qualcosa di più, almeno a livello locale. Ci piacerebbe attivare incontri di gioco specifici per famiglie e per gruppi di ragazzini dove spiegare i giochi in modo semplice e passare un pomeriggio a conoscerci attraverso il gioco.

Stiamo lavorando a tutto questo. Ogni volta che giochiamo. Ogni volta che postiamo qualcosa sui social. Ogni volta che incontriamo amici, e in questo settore abbiamo scoperto che sono veramente tanti e interessanti. Una immensa famiglia di ragazzini che si sono perdonati da tempo il difetto di essere cresciuti troppo.

Articoli per te

Zio Ludovico sulla panchina di Famiglia Ludica

https://youtu.be/81Q_o_b7RZI Ospite illustre della nostra rubrica oggi è Zio Ludovico, alias Emanuele Cristallo....

Vorrei scrivere un librogame

Perchè un librogame? Diciamo che la scrittura non è mai stata il mio forte. Alla letteratura ho...

Covid-19 e gioco da tavolo

Ovvero perchè il Covid non è un nerd. Come era prevedibile la pandemia globale che sta dando fastidio...

Giacomo Santopietro sulla panchina di Famiglia Ludica

https://youtu.be/ppM97WcVfAM Sir Chester Cobblepot Sir...

I finalisti del gioco dell’anno

breve panoramica sui finalisti del concorso gioco dell'anno

Altri articoli interessanti per te...