Mifuchi

5-15 MINUTI

2 GIOCATORI

6+ ANNI

-Accidenti, che rottura! Diventare re è una cosa splendida, ma adesso mi annoio da morire. Non c’è nessuno che voglia sfidarmi? Mi gioco tutto: mantello, scettro… e anche la corona!

Si dice nelle taverne del regno che We Wabbit accetti sfidanti e metta in palio il suo reame. In Mifuchi (gioco preso dalle saghe di Dofus e Wakfu di origine francese note sia per i gdr strategici a turni che per le serie animate) sarete due sfidanti del re. Il gioco è una sfida a carte faccia a faccia per accaparrarsi i tre tesori più importanti: scettro, mantello e corona. Vince chi li possiede tutti e tre, ma anche possederne uno o due da dei vantaggi visto che ogni oggetto influisce positivamente sul gioco.

Tecnicamente si tratta di un classico sasso-carta-forbice deciso dalle due carte giocate in simultanea dai due sfidanti, ma i mazzi personali (uguali tra di loro) contengono anche carte speciali: carote, volpi e dofus. Il dofus è di fatto un jolly che può sostituire una carta qualsiasi tranne la volpe. Quest’ultima permette di giocare una seconda carta, che sarà quella valida, dopo aver visto quella avversaria. La carota batte le tre carte di base. Inoltre si possono giocare tris di carte uguali per ottenere diversi bonus e spostare il re. Infatti ad ogni vittoria otterremo il favore del re che si sposterà verso di noi. Arrivato alla nostra casella ci donerà uno dei suoi tesori e poi tornerà sul trono.

Il gioco è visivamente molto bello, e il re è una splendida miniatura, anche se a tutti gli effetti inutile per gli scopi del gioco. Le meccaniche sono relativamente semplici e basate soprattutto sulla fortuna nella pescata delle carte, fatto questo che lo rende un gioco filler o “tappabuchi”. Sconsigliato a giocatori esperti può essere però molto divertente per i più piccoli, è infatti consigliato da 6 anni in su. La possibilità di riprendersi i tesori dall’avversario potrebbe dare vita a partite lunghe prima che un giocatore li abbia in mano tutti e tre.

-Allora, avventurieri del Mondo dei Dodici! Salperete sul mare di Asse in cerca dell’isola di Wa Wabbit?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...