Magic Maze Kids

15 MINUTI

2-4 GIOCATORI

5+ ANNI

-Ragazzi! Ho bisogno di voi. Mio padre ha approfittato dell’assenza di tutti a castello e si è messo a giocare col calderone delle pozioni per cercare di creare l’oro!

-Non mi dirai che il Re si è rimpicciolito di nuovo?

-No, stavolta si è trasformato in una rana.

A volte sono i figli a dover rimediare agli errori dei genitori. Proprio come in Magic Maze Kids, dove il principe e la principessa, aiutati dall’amico mago e dall’amico cavaliere, dovranno collaborare per salvare quel pasticcione del Re. Il gioco è un collaborativo per bambini dai 5 anni in su molto colorato e con una grafica accattivante da cartone animato. Ogni giocatore potrà muovere tutte le pedine, ma solo in una direzione (nord, sud, est, ovest) aspettando che agiscano a turno gli altri in base agli spostamenti imposti dalle mappe e dalle missioni richieste. Il Re, infatti, nel tentativo di creare oro girerà per i giardini del castello cercando ingredienti per le pozioni e facendo danni. Il vostro compito sarà quello di seguirlo in una serie di missioni per trovare i giusti ingredienti da mettere nel calderone per ottenere la pozione giusta per riportarlo alla sua forma da leone. Le missioni saranno via via più difficili e richiederanno l’aiuto di più “mini-eroi” per affrontare ostacoli e aggirare gli animali presenti nel giardino. Una volta imparate le regole e le abilità dei personaggi potrete cimentarvi nella ricerca a tempo, scandito dalla bella clessidra presente nella scatola. Il regolamento prevede anche alcune varianti aggiuntive che vi permetteranno di rendere il tutto un po’ più difficile.

Il gioco ha ottimi materiali e una grafica che sicuramente attirerà i giocatori più piccoli. La modalità di gioco permette di far loro imparare bene il rispetto dei turni di gioco e l’interazione prevedendo di chiedere agli altri di agire se non si accorgono di avere mosse da fare per far progredire un personaggio verso l’obiettivo. Il regolamento fatto di numerose missioni semplici ma a difficoltà crescente permette di far assimilare le regole gradualmente facendo vivere ai bambini il gioco come una storia sequenziale. Altro punto di forza è il fatto che le regole sono anche riportate sui tabelloni e sulle carte in modo molto intuitivo, quindi dopo poco tempo non servirà più il manuale ma basterà guardare le figure per ricordarsi come giocare.

Va detto che questo è un adattamento fatto per un target più giovane del titolo “Magic Maze”, per cui se il gioco piace può in seguito proseguire con il suo bellissimo “fratello maggiore” (che recensiremo a breve).

-Principe… abbiamo recuperato i funghi e le ragnatele, ma non vedo il cavaliere con la pietra nera…

-Speriamo non sia stato intralciato dal grifone. Quando ha voglia di giocare non lascia andare nessuno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...